Posts Tagged ‘sviluppo’

Lightroom e le impostazioni di sviluppo di default

 Imposta-default-cover

Ricominciamo a parlare di Lightroom dopo una lunga pausa. Spero di riuscire a riprendere a scrivere con costanza visto che ho in mente di parlare di una serie di argomenti che culmineranno nella creazione di una nuova raccolta di post per descrivere in maniera aggiornata quello che è il mio workflow con Lightroom. Una versione scritta circa due anni fa la potete trovare qui e si basa su Lightroom 3. Da allora molte cose sono cambiate, prima fra tutte Lightroom stesso che ha messo a disposizione un nutrito numero di aggiornamenti.

Cominciamo questo percorso parlando delle impostazioni di sviluppo di default. Ci sono diversi punti in cui è possibile impostare un default ma ognuno di essi ha vantaggi e svantaggi dipendenti da come usate Lightroom. Vediamo quali sono e le caratteristiche di ognuno.


Cos’è Lightroom? Conoscerlo per usarlo meglio

Lightroom

Pare una domanda banale ma non lo è. Per lo meno è la domanda che ci si dovrebbe porre prima di iniziare ad usare Lightroom.

A giudicare dalle molte domande che leggo sui forum e da qualche giudizio avventato è una domanda che in molti non si sono fatti o alla quale hanno risposto in maniera errata.

Non comprendere la natura di Lightroom può essere di ostacolo. Capire il motivo per cui è stato creato, i principi che l’hanno ispirato e il contesto di alcune scelte è fondamentale per trarre il maggior beneficio possibile nell’utilizzo di questo utilissimo strumento. Ad esempio l’uso dei cataloghi e l’obbligo di importare le foto può sembrare una scomodità ma in realtà porta con sè alcuni ottimi vantaggi.


Le Curve di Lightroom in pratica

Curve-2-header

In un post precedente abbiamo introdotto le Curve di Lightroom. Strumento estremamente potente e flessibile, migliorato nel tempo e giunto alla corrente versione con la possibilità di lavorare anche sui singoli canali RGB. Ma come si sfrutta tutta questa potenza? Vediamo assieme qualche utilizzo pratico per avere un’idea più chiara di come servirtene sulle tue foto.


Le Curve di Lightroom

Curve_banner

A che serve lo strumento Curve quando c’è già la regolazione del contrasto? Questa è una delle domande ricorrenti che sento fare su Lightroom. 

In effetti ad un primo sguardo distratto le Curve potrebbero essere intese solo come strumento per modificare il contrasto. In vero è la funzione più utilizzata ma le curve possono fare molto di più, soprattutto con i miglioramenti introdotti da Lightroom 4.

Le curve sono uno strumento estremamente versatile e potente per alterare il mood di una foto. Come forse già saprai funzionano in maniera simile allo strumento Curve di Photoshop. In questo post vedremo come sono fatte e come funzionano. Ti anticipo già che nel prossimo post vedremo qualche uso un po’ particolare per questo strumento utilissimo. Ma andiamo con ordine.


Lightroom Time Saver Tool: copia & incolla e sincronizza impostazioni

Uno dei più grossi vantaggi di Lightroom è la possibilità di processare un gran numero di foto in poco tempo. Questo vantaggio non è dato dalle prestazioni, che a dire il vero, nell’ultima versione e con i RAW della D800 sono un po’ basse, ma grazie ad una serie di automatismi che permettono di riutilizzare su altre foto simili, gran parte del lavoro svolto su una foto. Esistono diversi modi per applicare le stesse impostazioni a più scatti. Abbiamo già parlato dei preset che permettono di salvare e riutilizzare un certo mood, oggi vediamo come usare il copia & incolla per le impostazioni.


 
QR Code Business Card
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: