Posts Tagged ‘Adobe’

Prima beta di Lightroom 5

Lightroom5_beta_header

Notizia fresca di poche ore, Adobe ha rilasciato la prima versione beta di Lightroom 5. Questo significa che presto avremo a disposizione una nuova versione di questo ottimo strumento. Con Lightroom 4 ci vollero circa un paio di mesi prima che venisse rilasciata la versione definitiva.

Le novità sono parecchie e spaziano dall’aggiunta di nuovi strumenti, agli incrementi di prestazioni, passando anche dall’aggiunta di nuove modalità di lavoro per rendere il workflow sempre più snello ed efficiente. Vediamo rapidamente le novità principali.


Adobe Creative Suite CS2 gratis? Magari!

Abobe-Creative-Suite-CS2-Free

Lo ammetto, pur con una punta di scetticismo, ci ero cascato pure io. Nella giornata di ieri sui social network è rimbalzata la notizia che Adobe avesse rilasciato la Creative Suite CS2 gratis.

Provando ad accedere al link per il download effettivamente si potevano vedere i seriali per l’attivazione, bastava solo essere loggati con un account Adobe. Per quanto potesse essere strano era comunque plausibile che una versione di 7 anni fa dei più famosi prodotti Adobe quali Photoshop, Acrobat e Premiere fosse disponibile gratuitamente. Ho pensato che fosse un modo per Adobe per attirare nuovi utenti e portarli gradualmente ad acquistare una licenza, magari alla recente (e utilissima) Creative Cloud.


Come usare i DNG per mettere a dieta l’archivio

Da quando ho comprato la Nikon D800E la dimensione del mio archivio ha cominciato a lievitare in maniera abbastanza rapida. L’avevo messo in conto per le foto di lavoro, ma avevo sottostimato la quantità di foto ricordo.  Quelle che si fanno con la reflex e che non sono esattamente dei capolavori ma semplicemente delle istantanee per fissare un ricordo. Parlo della maggior parte delle foto delle vacanze, quelle del compleanno di mia moglie o della recita di mio figlio. Sono splendidi ricordi ma a 36 megapixel sono ingombranti.

Lo spazio su disco costa poco ma la difficoltà di gestire diverse copie di backup e moli di dati importanti è comunque un problema. Una buona possibile soluzione è arrivata con Lightroom 4 in quanto ha portato con se le nuove specifiche per il Digital Negative di Adobe (DNG) che introducono il formato lossy (e un’altra cosetta interessante) di cui mi sono occupato nei due post precedenti.


Il DNG lossy non è poi così lossy

L’altro giorno ho scritto un post a proposito del formato Digital Negative di Adobe. Fino a qualche mese fa era un formato che personalmente non mi sembrava particolarmente interessante. Nel post sono stato un po’ critico verso i vantaggi che Adobe propone per convincere ad usare questo formato.

Con l’aggiornamento delle specifiche DNG però è stata introdotta una novità che mi ha fatto ripensare ad esso sotto una luce diversa. Oggi è possibile convertire i RAW con una compressione lossy, ovvero con una perdita di dati, che produce un file DNG dal peso ridotto. Prima di vedere come sfruttare questo particolare formato però ho pensato di fare qualche prova per capire quanto sia effettivamente la perdita di informazioni.


Photoshop è troppo caro? Affittalo!

Photoshop è caro. C’è poco da dire, ha un costo elevato. Però è anche lo standard de facto per lo sviluppo delle foto. Nelle ultime versioni hanno introdotto dei tool che lo rendono uno strumento indispensabile per elaborare le foto in maniera rapida e professionale.

Ormai quasi tutti i fotografi, dal professionista all’appassionato, ce l’ha installato sul proprio computer. Purtroppo, visti i costi, spesso viene installata una versione pirata scaricata da internet. Queste versioni però hanno dei limiti. Ad esempio, tralasciando le implicazioni etiche e legali, non possono scaricare gli aggiornamenti come Camera Raw e se hai appena acquistato l’ultimo modello di macchina fotografica può essere un problema.

E allora che fare? Le versioni pirata sono monche ed illegali, quelle legali costano un botto. La soluzione potrebbe essere la nuova Creative Cloud.


 
QR Code Business Card
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: