Photo-Coach

Se hai già partecipato ad un corso collettivo ti sarai reso conto che il ritmo è imposto dai partecipanti e il docente deve per forza di cose adattarsi al livello medio dei suoi allievi. 

Nozioni già conosciute vengo riproposte a beneficio di chi ancora non le conosce con il risultato che chi le aveva già apprese, al netto di un utile ripasso, non ne trae effettivi beneficio.

L’ideale sarebbe avere un personal trainer, che studi un programma sulle mie esigenze e sulle mie conoscenze.

Con questa idea in mente ho pensato di offrire la mia esperienza di fotografo e formatore e di diventare il tuo coach personale.

Cos’è un Photo-Coach

Il coach, nello sport è l’allenatore, nel mondo della fotografia è un esperto a completa disposizione del proprio allievo. Aiuta a migliorare le proprie conoscenze insegnando con un metodo che si fonda su presupposti diametralmente opposti alla formazione tradizionale in aula.  Nei corsi tradizionali il docente segue un programma definito a priori e basato su esigenze presunte, non specifiche di alcun allievo. Sarà compito del docente adattare i contenuti al livello medio della classe durante l’esposizione, avendo cura che tutti lo seguano pur rimanendo all’interno del programma predefinito.

Con questo metodo chi è ad un livello diverso dalla media troverà numerose occasioni in cui vengono ripetuti argomenti già conosciuti o che si danno per scontate nozioni che si ignorano.

Inoltre chi ha esigenze particolari che non rientrano nella media rischierà di non vedere trattati i temi a lui cari a meno di non usufruire dei consueti momenti dedicati alle domande che comunque hanno certi limiti.

slide_default2

Immagine Warki/iStockphoto

Un coach parte da un presupposto diverso che si compone di tre fasi:

  1. Individua gli obiettivi

    Stabilisce assieme all’allievo quali sono gli argomenti che lo interessano e il livello di approfondimento che gli è necessario. Una chiacchierata aiuta a capire cosa si aspetta di imparare e a quale livello spingersi nella conoscenza di un determinato argomento.

  2. Determina la preparazione

    Saggia le conoscenze già acquisite in modo da non perdere tempo a ripetere concetti già conosciuti. Durante l’intervista iniziale, senza che si tramuti in un’interrogazione, emerge il livello di preparazione attuale. Eventualmente domande mirate lo aiuteranno a meglio definire i contorni dell’attuale preparazione.

  3. Crea un percorso

    Stabilisce un percorso personalizzato per raggiungere gli obiettivi prefissati e segue la formazione passo dopo passo aiutandosi con slide, esempi ed esercitazioni ad hoc studiate su esigenze particolari e ben definite

Questo percorso permette di raggiungere meglio e più in fretta il livello di preparazione desiderato, affrontando temi trascurati o poco noti ma di interesse per l’allievo e ritagliando il percorso formativo su reali esigenze.

Come funziona

Il primo passo è incontrarsi per conoscersi e capire quali sono le tue esigenze. Lo possiamo fare durante un aperitivo se mi puoi raggiungere a Torino oppure via internet.

Una volta capito a cosa sei interessato possiamo definire, in base alla tua disponibilità, i tempi e il percorso per raggiungere gli obiettivi. In pochi giorni sarò in grado di incontrarti nuovamente per cominciare il nostro percorso.

Grazie ad internet le distanze non sono un problema. Grazie a Fuxebox possiamo utilizzare un innovativo strumento di collaborazione per computer o tablet in modo da condividere audio, video e lo schermo del computer eliminando le distanze. Inoltre ogni sessione verrà registrata e sarà disponibile per essere scaricata e riascoltata in ogni momento.

fuze-meeting-laptop

Immagine Fuzebox.com


Di cosa possiamo parlare

Se abbiamo la possibilità di incontrarci fisicamente possiamo spaziare su tutti gli argomenti che tratto abitualmente sul blog

  • Fotografia digitale
  • Lightroom
  • Photoshop
  • After Effects
  • iPhoneography
  • Microstock

Se non hai la possibilità di raggiungermi a Torino, alcuni argomenti non si prestano ad essere trattati davanti ad un computer. Vanno affrontati di persona avendo la possibilità di toccare con mano quello di cui si parla Per questo motivo preferisco limitare gli argomenti trattabili a quelli che prevedono l’uso del computer o che sono più discorsivi 

  • Lightroom
  • Photoshop
  • After Effects
  • Microstock

Se hai un argomento in particolare che ti interessa e pensi che sia la persona giusta con cui parlarne, scrivimi. Vedremo assieme se sarò all’altezza delle tue aspettative.

Quanto costa

Il mio compenso orario è di 40 euro/ora + iva ma in base agli argomenti che vorrai affrontare e alla quantità di tempo che richiedono per essere approfonditi potrebbe essere minore.

Il primo incontro per definire le esigenze non rientra nei costi del coaching ed è gratis.

Se hai un dubbio o vuoi fissare un incontro scrivimi un messaggio usando il form qui sotto. Ricordati di indicarmi quali sono le tue esigenze e se puoi raggiungermi di persona, sarò felice di risponderti.

 

Richiesta informazioni
  1. (richiesto)
  2. (richiesta)
  3. Captcha
 

cforms contact form by delicious:days

 

KeyForWeb di Alessandro Di Noia
CF DNILSN75S21L219T
P. IVA IT07972070010

 
QR Code Business Card
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: