Categoria: Lightroom

Lightroom Mobile per iPad

Lightroom_mobile

Dopo un periodo di gestazione non troppo lungo, Lightroom sbarca su iPad. I possessori di un abbonamento Creative Cloud da oggi possono scaricare l’aggiornamento a Lightroom 5.4 che oltre ad introdurre come di consueto il supporto a nuove macchine ed obiettivi introduce Lightroom Mobile.

Lightroom Mobile è un’App che permette di selezionare ed editare foto direttamente dal tablet. Permette anche di importare le foto dal rullino dell’iPad e quindi da una macchina fotografica. Una vera svolta per l’editing in mobilità. Tra le persone che ne potrebbero beneficiare mi vengono in mente giornalisti sportivi e reporter ma anche viaggiatori per passione che non vogliono portarsi dietro un portatile.


Lightroom workflow: come organizzare le keyword

keyword

Uno dei metodi più funzionali per organizzare il proprio archivio con Lightroom è senza dubbio quello di usare le Parole Chiave o Keyword.

Come abbiamo già avuto modo di vedere, le keyword hanno il vantaggio di poter descrivere ogni singola foto sotto diversi aspetti, descrivendone il contenuto o altre caratteristiche. Di contro, se usate senza un criterio, tendono ad appesantire il workflow e dopo qualche tempo rischiano di diventare un tale casino da farle ingiustamente abbandonare.


Lightroom e le impostazioni di sviluppo di default

 Imposta-default-cover

Ricominciamo a parlare di Lightroom dopo una lunga pausa. Spero di riuscire a riprendere a scrivere con costanza visto che ho in mente di parlare di una serie di argomenti che culmineranno nella creazione di una nuova raccolta di post per descrivere in maniera aggiornata quello che è il mio workflow con Lightroom. Una versione scritta circa due anni fa la potete trovare qui e si basa su Lightroom 3. Da allora molte cose sono cambiate, prima fra tutte Lightroom stesso che ha messo a disposizione un nutrito numero di aggiornamenti.

Cominciamo questo percorso parlando delle impostazioni di sviluppo di default. Ci sono diversi punti in cui è possibile impostare un default ma ognuno di essi ha vantaggi e svantaggi dipendenti da come usate Lightroom. Vediamo quali sono e le caratteristiche di ognuno.


Di Lightroom 5 e speranze di clonazione

Rimozione-macchie-header

Accidenti! Ero così contento che Lightroom 5 avesse finalmente introdotto uno strumento per fare piccole clonazioni che poi scoprire che non è così stupendo come immaginavo un po’ mi rode.

Ormai sono abituato al Content Aware Fill di Photoshop che è una specie di magia che permette di selezionare l’area da eliminare e questo, telegrafando agli alieni il contenuto della foto, fa in modo da riempire la zona eliminata con qualcosa che abbia senso. Internamente non funziona proprio così e non è così infallibile ma ci prende il più delle volte, più del nuovo strumento di Lightroom 5.


Conviene aggiornare a Lightroom 5?

Lightroom-5-upgrade-head

A circa due mesi dal rilascio della prima beta Adobe ha rilasciato poche settimane fa la versione definitiva di Lightroom 5. Alcune delle novità introdotte in questa versione le avevamo già viste con la presentazione della beta e nella versione definitiva non si sono visti stravolgimenti. Io ho già installato l’aggiornamento ma qualcuno ha spesso il dubbio se vale la pena aggiornare o meno. Cerchiamo di capire se è conveniente e perchè.


 
QR Code Business Card