Lo strano caso dei colori sballati tra Lightroom e Photoshop

Sembra il titolo di un giallo e un po’ in effetti l’ho vissuto come tale ma il colpevole non era il maggiordomo col candelabro nella sala da pranzo. C’entrano invece Lightroom e Photoshop, non necessariamente in quest’ordine.

Partiamo dall’inizio che è sempre una buon punto di partenza. Una mia amica mi scrive tempo fa per dirmi che aveva un problema con Photoshop. Dopo aver elaborato delle foto con Lightroom, aprendole in Photoshop le risultavano con colori differenti. Un po’ sbiadite, colori slavati e scialbi, la tipica situazione da gestione dei profili colore sballata. Partendo da questa premessa è nata un’esperienza che pensavo di risolvere in pochi minuti e che invece è durata circa 3 mesi, costellata di telefonate, chat, video call su Skype e terminata con una lunga sessione di troubleshooting in remote desktop tra Torino e Amsterdam.

Il problema era una differenza di toni tra le foto visualizzate su Lightroom e la stessa foto visualizzata su Photoshop. Di solito il responsabile di queste differenze sono le Color Management Policies di Photoshop, ovvero quelle impostazioni che determinano cosa fare con i profili colore quando si apre una foto.

Lightroom e la gestione del colore

Lightroom dal punto di vista della gestione del colore non ha opzioni da selezionare. Zero configurazioni. Se apri un RAW, dopo averlo demosaicizzato gli appiccica il profilo colore ProPhoto RGB. Se apri un JPEG o TIFF, PSD usa il profilo incorporato e se non c’è assume che sia sRGB. Personalmente la ritengo una scelta intelligente perchè semplifica di molto il lavoro a chi non conosce questi aspetti e mantiene tutto il proprio workflow all’interno di Lightroom e per i professionisti, usando il ProPhoto RGB di default, utilizza un profilo dall’ampio gamut ideale per la fotografia.

La gestione colore in Photoshop

Di solito i problemi si verificano quando si passa da Lightroom a Photoshop e per via delle opzioni sulla gestione dei profili colore che Photoshop mette a disposizione. Tornando al problema della mia amica, di primo acchito imputai la differenza ad una impostazione errata delle preferenze di gestione del colore di Photoshop per cui le chiesi di controllare. Controllando dal menu Edit\Color preferences risultava tutto a posto. In particolare abbiamo controllato le impostazioni del riquadro Color Management Policies fossero tali per cui, in caso di non corrispondenza tra il profilo della foto e quello impostato come working spaces, non faccia nulla e utilizzi il profilo incorporato nel file. Vice versa si può anche configurare in modo che converta sempre il profilo della foto nel working profile ma non la reputo una buona opzione. Le conversioni di colore preferisco farle in maniera consapevole e solo se necessario, visto che a volte alterano anche sensibilmente i toni di un’immagine. Al limite si può decidere di mostrare un warning ma al 3 file che apri da Lightroom diventa così noioso che l’opzione viene prontamente disattivata. Quindi tutto corretto anche su Photoshop salvo il fatto che i colori della foto continuavano ad essere diversi. 

Bastava trovare la causa

Facendo una ricerca in rete non ho trovato alcun chè, almeno fino a quando continuavo a cercare il difetto come se fosse un problema di profili embedded e della loro errata interpretazione da parte di Photoshop. Dopo vari tentativi che non approdarono a nulla mi convinsi che dovevo ragionare in un altra maniera ricercando il problema da un’altra parte.

Ricordandomi che alcuni driver per le schede video hanno delle impostazioni di gestione dei colori che possono essere applicate sono ad alcuni programmi ho cominciato a ricercare il problema nel modo in cui la scheda grafica gestisce Lightroom e Photoshop. Sorpresa! Il problema era Lightroom o meglio Lightroom su alcune macchine, sia Windows che Mac, e l’errata gestione dei profili colore ICC versione 4 che vengono prodotti da alcuni calibratori per monitor.

Alcuni calibratori come ColorMunki permettono di creare il profilo del monitor con la versione 4 delle specifiche ICC. Uno standard con cui vengono codificate le informazioni raccolte dal colorimetro. Questa particolare versione, che di fatto introduce trascurabili miglioramenti, può dare fastidio a particolari configurazioni e causare le differenze cromatiche di cui ho accennato all’inizio. 

In particolare Lightroom tende a mostrare colori più saturi e un maggiore contrasto a causa della errata interpretazione del profilo del monitor e quando si passa a Photoshop, che non risente di questo problema, si vedono le regolazioni reali. La prova che mi ha indirizzato nella direzione corretta è stata la stampa, che risultava molto più fedele alla versione di Photoshop anzichè a quella di Lightroom.

La soluzione

Per ovviare a questo pastrocchio cromatico è bastato ricalibrare il monitor utilizzando come formato la versione 2 del profilo ICC e il problema è sparito. Ora i colori appaiono identici sia su Lightroom che su Photoshop.

 

 Niente panico! Non è una cosa che accade a tutti, inoltre la versione 2 dei profili ICC è quella usata di default da molti calibratori per monitor ma nel caso dovessi avere qualche comportamento strano sui colori tra LR e PS un’occhiata alla versione del profilo del monitor potrebbe salvarti 3 mesi di telefonate, chat, video call su Skype e una lunga sessione di troubleshooting in remote desktop tra Torino e Amsterdam :D

Approfondimenti 

How ICC profiles support different intents http://www.argyllcms.com/doc/iccgamutmapping.html

Is your system ICC Version 4 ready? http://www.color.org/version4html.xalter

Color Managed Workflow http://www.malch.com/nikon/colormgt.html

ICC V4 Support Firefox Problem http://www.naturescapes.net/phpBB3/viewtopic.php?f=2&t=221943&p=2139338

Photoshop and Lightroom Images are Different http://forums.adobe.com/message/4443155

Ti è piaciuto? Dai uno sguardo anche a...

Se hai trovato interessante questo post non perderti i prossimi.
Iscriviti ai feed RSS o abbonati alla newsletter, riceverai non più di una mail al mese. Il modo migliore per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità.

20 commenti

  1. Che storie!
    Bravo ad aver individuato il problema! Io non ci sarei arrivato.

  2. Sei un Grande! Erano mesi che non riuscivo a venire a capo di questo problema!!
    Io utilizzo sonda Eye One Display2 con BasicColor come software per la calibrazione effettivamente settando di default il profilo ICC versione 4. Domani riprovo la calibrazione!
    Grazie mille

  3. Ottimo! Fammi sapere se effettivamente hai risolto il problema

  4. Sei il mio eroe e salvatore!!! Senza dubbio il “riferimento italiano”per Lightroom è un titolo meritato ;-) In attesa di esportazione.

  5. Ma grazie! Sai che sono sempre a disposizione se hai problemi con Lightroom.

  6. ciao alessandro, sono capitato su questa discussione via google proprio perche ho esattamente il tuo EX stesso problema, solo…che io non lo risolvo.!!!! Ho un mac pro , 10.8, amd radeon 6750, LR4 cs6 piu un NEC pa241w. Bene, se apro una foto con Lr e poi con PS sullo schermo del MAC ! ho due foto con due sfumature diverse, quelle in ps tendono ad avere una dominante rossa ,qualunque foto. Spazio colore è ovunque lo stesso, adobe rgb, da macchina fotografica fino in fondo, LR esporta in PS con Adobe1998 e file PSD . In PS ho scelto profilo adobe rgb 1998, ovviamente. Ho controllato tutto. La cosa strana è che se trascino le stesse foto sul NEC , ecco, li sono identiche. Nopta: i due schermi sono stati calibrati con basiccolor 5 e spyeder 3, profilo ICC2 ! Se cambio proifilo nel monitor Apple, scegliendone anche di preimpostati, ovviamente cambia tutto m,a le due foto , pur cambiate, sono diverse fra loro. Ho anche provato a disabilitare openGL da PS come suggerto da alcuni, ma continuo ad avere lo stesso problema…..immagino sia impossibile da risolvere, ma io ci provo. Grazie, claudio

  7. ERRATA CORRIGE….aprendo le due immagini nel NEC (da LR a PS) , comunque c e una differenza questa volta piu assimiliabile a un contrasto meno spinto in PS rispetto a LR piu che una diversa dominanamnte come accade facemndo la stessa cosa sul monitor del MAC…i profili sono entrambi ICC2, l ho rifatto x sicurezza. mah….

  8. Veramente strano perchè il comportamento che descrivi è esattamente quello descritto nel post. Scusami se te lo chiedo, ma sei veramente sicuro di aver usato il profilo ICC v2? Hai provato ad aprire l’immagine su un altro computer o a stamparla? se appare più simile a quanto vedi in LR il problema è quasi certamente attribuibile al profilo colore del monitor e a LR.

    Ricontrolla tutto, comprese le impostazione dei profili colore in PS e fammi sapere

  9. Alessandro, grazie innanzitutto per avere trovato tempo per rispondermi!!!! ho controllato di nuovo tutto e di certo lo spazio colore PS è corretto e sicuro che NON ho flaggato profilo icc4 durante la profilazione . a questo punto ho cominciato ad eliminare variabili. Ho preso il profilo apple standard , l ho applicato allo schermo del macbook e ….le foto sono uguali. dunque qualcosa accade o a causa del sw ( o meglio delle impostazioni che impongo) o dell hardware che ho usato o del Macbook!! Infatti , se apro le foto sul monitor NEC PA 21 profilato con gli stessi sw e hw, ma alimentato da un macmini , le foto risultano identiche. . Il sw che uso è basiccolor , l hw uno spyder 3 . Collegando il NEC pero al Macpro e aprendo le immagini col profilo creato sul NEC , immagini diverse. Imponendo , come detto, il profilo nec di fabbrica immagini identiche….sto impazzendo. non so se questo suona qualche campanello di allarme , ma io ora mi sono perso..

  10. Potresti provare a ricalibrare il monitor con del MacBookPro con lo Spyder3 e il software di calibrazione in dotazione sempre facendo attenzione a non usare un profilo ICC v4 (non conosco il software usato dallo Spyder3 e non so se c’è possibilità di scegliere).

    Stando a quanto hai descritto il problema sembra proprio risiedere nella profilatura o nell’assegnazione del profilo colore alla scheda video del MacBookPro.

  11. […] Nel frattempo ho anche avuto l’infinita fortuna di poter contare su un gran bravo ragazzo che armato di santa pazienza mi ha risolto un grave problema che avevo da anni. Dico anni. E nessuno era stato in grado di darmi aiuto prima. Grazie! Leggete tutto sul blog di Ale. […]

  12. Nelle tue righe ritrovo il problema che mi sta affliggendo da tempo, tanto da farmi abbandonare quasi completamente photoshop e fare i miei piccoli ritocchi unicamente su lightroom.
    Il problema è che non ho ben capito come risolverlo, non uso calibratori spider o altro e non ne ho neanche mai utilizzati quindi rimango in stallo.
    Dal pannello di controllo, nella gestione colore il profilo del monitor è SMP2470H.icm e come versione da 2.0.2 , ne ho scaricato un altro versione 2.1.0 ma il risultato non cambia. Cosa dovrei fare? Grazie anticipatamente se troverai tempo per rispondermi.

  13. Se ho capito bene stai usando un profilo di calibrazione rilasciato dal produttore del tuo monitor (Samsung) e come versione riporta 2.1.0.
    Per avere una calibrazione ottimale dovresti usare un colorimetro ma a parte questo la versione del profilo usato (ammesso che si riferisca alla versione delle specifiche ICC) dovrebbe essere corretta.
    Ti suggerirei di deselezionare il profilo di default e di lasciare il sistema non calibrato. Anche se i colori ti appariranno eventualmente sballati, dovresti comunque non percepire differenze tra LR e PS.
    Se il problema persiste ti suggerisco di controllare due volte le impostazioni colore tra LR e PS.
    Se tutto ciò non avesse un esito positivo scrivimi in privato passo per passo cosa fai per riprodurre il problema e inviami lo screenshot delle impostazione colore di LR e PS

  14. Ciao Ale :)

    ho acquistato un iMac nuovo e installato la creative cloud di Adobe, utilizzando quindi le ultime versioni di Lightroom e Photoshop.

    Ho esattamente lo stesso problema descritto nell’articolo all’apertura di foto in Photoshop partendo da Lightroom.

    Il mio problema è che non ho installato nessun hardware per la calibrazione del monitor..

    Hai qualche consiglio? Dici che è sempre un problema di profili ICC? Dove agisco nel caso?

    Grazie mille :)

    Simone

  15. Ciao Simo, ricontrolla bene le impostazioni della gestione colori di Photoshop. Da quanto mi racconti pare sia un problema più semplice di quello descritto nel post

  16. La gestione colori purtroppo può’ essere un vero inferno.

  17. ciao alessandro , io ho un problema analogo, ma penso differente….ti spiego…. anzitutto ti dico che non sono un esperto per quanto riguarda calibrazioni , spazi di colore ecc…
    il mio problema e’ che quando modifico un file in lr e poi lo vado ad aprire con ps i colori cambiano, proprio come nel tuo articolo, e quindi ho pensato si tritasse proprio della stessa cosa, provando a cercare il profilo icc 2.2(non trovandolo) a calibrare il monitor del mio mac book pro niente da fare il problema persiste, allora ho provato, ad aprire lo stesso file da cartella direttamente su ps , e il risultato e’ che i colori combaciano, quindi ps non li distorce, altra prova che ho fatto, essendo che io i file da lr li aprivo si su ps ma come livelli o come unione di panoramiche , allora ho provato ad aprirli da lr ma normalmente o come oggetto avanzato (come file singoli), a questo punto ps aprendolo normalmente mi chiede cosa voglio fare con lo spazio di lavoro:
    mantenerlo , convertirlo , o eliminarlo…..
    mantenendo lo spazio di lavoro i colori sono fedeli a ps.
    quindi la mila domanda e’: c’e’ modo per ovviare al mio problema?ovvero se volessi aprire più file come livelli, o unire un panorama su ps mantenendo lo stesso spazio di lavoro come faccio? c’e’ un modo?
    perché non chiedendomelo mi restituisce in automatico dei colori obbrobriosi….
    grazie mille per l’aiuto e la dedizione!!!

  18. Ciao Davide, credo che sia solo un problema di configurazione delle applicazioni che usi. In particolare di Photoshop e di come tratta i profili colore delle immagini che apri. Ti segnalo un post interessante sull’argomento scritto dal Maestro Boscarol. In realtà tutto il suo blog è una miniera d’oro per tutto quel che concerne la gestione del colore. Se hai ancora problemi, lascia un altro commento

  19. Buongiorno, ho un problema da anni tra LR e PS per contrasto e saturazione. Monitor Eizo CG241 colorimetro i1 DISPLAY X-rite da usare con ColorNavigator
    sistema operativo Windows Professional 64 bit, bene, i contrasti e saturazione non corrispondono tra i due programmi.
    Ma dico io, è possibile??? Sono due programmi Adobe e non c’è corrispondenza. Sono Proprio dei geni!
    come posso risolvere?
    Ho letto che questo”Per ovviare a questo pastrocchio cromatico è bastato ricalibrare il monitor utilizzando come formato la versione 2 del profilo ICC e il problema è sparito. Ora i colori appaiono identici sia su Lightroom che su Photoshop.”
    E la soluzione? Bene, ma dove trovo con ColorNavigator la versione “2” del profili ICC?
    Ho guardato da tutte le parti ma non ho trovato cambia impostazioni ICC
    Mi aiutate? Grazie

  20. la soluzione non l’ho capita_da dove si apre la cartella preferences

Lascia un commento


*

 
QR Code Business Card
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: